FERRAMONTI DI TARSIA

Il Campo di Internamento di Ferramonti di Tarsia (Cs) è stato il principale, in termini di consistenza numerica, tra i numerosi luoghi di internamento per Ebrei, apolidi,stranieri, nemici, slavi e cinesi, aperti dal regime Fascista tra il giugno e il settembre 1940, all'indomani dell'entrata dell'Italia nella II Guerra Mondiale. Il campo oggi contiene anche il Museo della Memoria di Ferramonti di Tarsia, nato nel 2004, dopo decenni di ricerca documentaria e dopo il recupero degli spazi.

loading